Il Convegno di Vinetia

L’arte di raccontare il vino: dai Baccanali alla Santa agricoltura
- Domenica 15 maggio 2022 -

Negli eventi AIS Veneto sono rispettati tutti i protocolli per il distanziamento sociale atto al contenimento della pandemia Covid19, con misure condivise con le strutture che offrono ospitalità.

Tutto il personale AIS Veneto e tutti i partecipanti accedono agli spazi di incontro rispettando le misure previste dalla normativa vigente.
Laddove si verifichino situazioni di assembramento รจ sempre raccomandato l'uso dei dispositivi di protezione individuale.

PRESENTAZIONE EVENTO

Programma

Il convegno si prefigge uno scopo ambizioso: narrare il vino attraverso la pittura ed il romanzo, in un percorso ideale che si svolge in parallelo con la storia della Serenissima e sconfina ai giorni nostri attraverso un alfabeto composto da luci, colori e pennellate.
Federica Spadotto, curatrice dell’evento, ha puntato sulla seduzione di un territorio capace di trasformare in metafora i frutti della vite per renderli simbolo della propria grandezza: dai fasti cinquecenteschi, illustrati dalla storica dell’arte genovese Anna Orlando attraverso i Baccanali di Tiziano, sino ai luoghi dell’anima rivissuti da Eugenio Manzato, ex direttore del museo civico di Treviso, che si presenterà in veste di romanziere ridisegnando le colline del prosecco con la prospettiva della memoria.
Tra il Rinascimento ed i giorni nostri s’incastona il secolo d’oro, con la sua geografia peculiarissima, in cui le province venete saranno descritte dalla Spadotto, esperta internazionale di paesaggismo settecentesco, in un viaggio attraverso i capolavori di Marco Ricci, Francesco Zuccarelli e Giambattista Tiepolo ricco di sorprese ed imprevisti.
A partire da Venezia, capoluogo di una terra dai vini straordinari cui è preclusa la coltivazione della vite e la stessa agricoltura; quest’ultima amata dai figli del leone quanto trascurata dai pittori, che la reinventano nelle loro tele con la funambolica fantasia di una civiltà multiforme ed affascinante…proprio come i suoi vini.


LOCATION

Palazzo Giacomelli: Sala Convegni

Domenica 15 maggio 2022
Inizia alle 10:00 - finisce alle 12:30

Nel cuore del centro storico di Treviso, affacciata sul corso del fiume Sile in uno dei luoghi più belli e suggestivi della città, sorge la splendida dimora seicentesca di Palazzo Giacomelli. Ricco di storia e di memorie, dal 1978 è indissolubilmente legato all’industria, divenendo sede dell’Associazione degli Imprenditori locali. Ad accogliere il Convegno sarà il salone più importante ricco di suggestivi affreschi.

ESPOSITORI CANTINE

CON IL PATROCINIO DI

SOSTENITORI

PARTNER

ESPOSITORI FOOD

MEDIA PARTNER

RELATORI

Anna Orlando

Anna Orlando è specialista in materia di pittura genovese e fiamminga dal Cinquecento al Settecento ed affianca alla ricerca un’intensa attività di divulgazione, che la vedono curatrice di cicli di conferenze e lezioni destinate a... (continua a leggere)

Eugenio Manzato

Eugenio Manzato, storico dell'arte già direttore dei Musei civici di Treviso dal 1980 al 2001, dopo essersi dedicato per oltre mezzo secolo a studi di storia dell'arte, asseconda una passione giovanile per la narrativa proponendo un ro... (continua a leggere)

Federica Spadotto

Federica Spadotto è storica dell’arte in ambito veneziano di rilievo internazionale, specializzatasi nei generi del paesaggio e della veduta settecentesca. Il suo percorso di ricerca ha sortito le fondamentali monografie su Francesc... (continua a leggere)